Tu sei qui

Moto2, QP: Alex Marquez come Marc: pole a Valencia

Il numero 73 catalano precede le Kalex di Morbidelli e Pasini in prima fila. Seguono le due KTM, Bagnaia 8°

Moto2: QP: Alex Marquez come Marc: pole a Valencia

Se Marc derapa veloce, Alex lo imita: pole position a Valencia per il fratello minore dei fratelli Marquez, che piazza la Kalex numero 73 del team Marc VDS davanti a quella numero 21 di Franco Morbidelli, già Campione 2017.

Alex domani partirà dalla prima casella grazie al crono di 1’35”050, ottenuto esibendo lo stile tipico di casa Marquez -spettacolari intraversate in frenata e pieghe con il gomito a terra, al limite con la caduta- assai proficuo e redditizio: “sono contento per la pole -le sue parole- ma il bello arriverà domani”.

Morbidelli scatterà secondo: “ho mancato la pole di poco- ha dichiarato Franco- ma per domani il mio ritmo è buono” appena prima di Mattia Pasini, terzo e voglioso di vittoria, a completare la prima fila con la Kalex del team Italtrans: “ci ho provato -ha ammesso Mattia- invano; domani, però, proverò a stare davanti”.

Le due KTM in seconda fila, con il portoghese Oliveira quarto ed il sudafricano Binder quinto, quest’ultimo protagonista di una innocua scivolata, per lui e per la moto; Dominique Aegerter è sesto con la Suter bianco/nera.

Ultima qualifica in Moto2 per il giapponese Takaaki Nakagami, oggi settimo, prima della partenza verso la MotoGP; ottavo “Pecco” Bagnaia del team Sky VR46, vicino alla caduta nel suo giro veloce.

Nono lo spagnolo Xavi Vierge, decimo Marcel Schrotter con la Suter; il connazionale e compagno di team, il tedesco Sandro Cortese, partirà tredicesimo, dopo Syahrin e Pons. Diciottesimo tempo per il brasiliano Eric Granado, prima del poliziotto Romano Simone Corsi in sella alla Speed Up.

Andrea Locatelli ha finito il turno in ventiduesima posizione nei cronologici, Marini e Manzi nelle posizioni ventisei e ventisette; il rientrante belga Xavier Simeon ha il tempo numero 30 nella griglia di partenza, un passo prima di Lorenzo Baldassarri e due di Tarran Mackenzie. Non ha girato la wild card inglese Jake Dixon, fuori dai giochi dopo la caduta nelle libere di stamani.

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti