Tu sei qui

MotoGP, Petrucci: mi do 8... come la mia posizione nel Mondiale

"Voglio migliorare: ho perso 2 gare all'ultimo giro? il prossimo ne perderò 3" scherza. Fonsi Nieto presentato come nuovo coach di Pramac

MotoGP: Petrucci: mi do 8... come la mia posizione nel Mondiale

Danilo Petrucci, in attesa dell’ultimo giorno di scuola del 2017, fa un bilancio della sua stagione e si dà un 8 “come la mia posizione nel Mondiale”, scherza. A inizio anno si era posto l’obiettivo di stare costantemente nei primi 10 e di salire sul podio, ci è riuscito 4 volte per ora ed è contento.

Arrivo alla fine di questa stagione un po’ stanco ma felice - dice - Purtroppo in Malesia ho perso la possibilità di essere il migliore pilota di un team indipendente, ci riproverò, ma è stato comunque un anno positivo. Ho messo un grande impegno e mi ha ripagato, inoltre la GP17 è senza dubbio la miglior moto che abbia mai guidato e mi ha aiutato a ottenere certi risultati.

C’è anche qualcosa che non è andato per il verso giusto.

Abbiamo avuto tante rotture e questo ha un po’ pesato sulla classifica. Inoltre è mancata la vittoria, anche se per me non è mai stata un’ossessione. Ho perso due gare all’ultimo giro, il prossimo anno cercherò di fare meglio... di perderne almeno 3! scherza.

Il 2018 sarà un anno importante per il ternano, per vari motivi.

Voglio fare un altro passo avanti e penso di essermi preparato al meglio in questa stagione. Inoltre nel 2018 si decideranno i contratti per i prossimi 2 anni e dovremo capire cosa succederà - sottolinea - Per adesso, posso solo dire che mi trovo bene sia con Ducati che con il team Pramac e penso solo a migliorare”.

Sempre parlando della prossima stagione, Danilo avrà un aiuto in più nel box con Fonsi Nieto che vestirà il ruolo di coach per la squadra toscana. L’ex pilota spagnolo è stato annunciato ufficialmente oggi.

Dopo l’incidente a Indianapolis nel 2010 e la decisione di ritirarmi, avevo preferito di stare lontano da questo mondo. Quest’anno è stato difficile per la mia famiglia - si riferisce alla scomparsa di Angel - e ho pensato di rientrare. Ho parlato con Paolo (Campinoti, il proprietario del team ndr) ad Aragon e in due minuti abbiamo raggiunto un accordo”.

Fonsi inizierà il suo lavoro a partire dai test di martedì.

Questo fine settimana mi servirà per conoscere la squadra e i piloti, poi inizierò - continua - Per me sarà tutto nuovo, avrò molto da imparare ma so anche che da bordo pista si vedono cose che la telemetria non dice. Danilo è un pilota con molta esperienza sulla Ducati, forse avrà meno bisogno del mio aiuto rispetto a Miller, per cui sarà tutto nuovo. Sono contento e non vedo l’ora di iniziare”.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy