Tu sei qui

Honda GL1800 Gold Wing 2018: quando il lusso è piacere di guida

Arriva una moto ipertecnologica e che basa tutto sul piacere di guida... e non solo

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Durante il Tokyo Motor Show, viene presentata negli Stati Uniti una moto completamente riprogettata in ogni singolo componente: la nuova Honda GL1800 Gold Wing, più compatta e più leggera e che conferma il suo mastodontico motore boxer a 6 cilindri che presenta ora testate a 4 valvole per cilindro e moltissima elettronica. Citiamo infatti l'acceleratore Throttle By Wire, quattro Riding Mode, il controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control), l'HSA (Hill Start Assist) per le partenze in salita e lo Start&Stop (solo su versione con cambio DCT). Il Cruise Control poi, ora è elettronico.

CICLISTICA INNOVATIVA - Non manca un nuovo telaio a doppio trave in alluminio caratterizzato dalla sospensione anteriore a cannotto avanzato con doppio braccio oscillante (clicca qui se vuoi saperne di più) e dal rinnovato monobraccio posteriore Pro-Arm. La regolazione delle sospensioni è elettronica, integrata con i Riding Mode. Tra le dotazioni di serie figurano il parabrezza elettrico, la Smart Key e lo schermo TFT da 7” con Apple CarPlay. Alle versioni con nuovo cambio manuale a 6 rapporti e retromarcia elettrica, si affianca il modello top di gamma DCT-Airbag con cambio doppia frizione a 7 marce e ‘Walking Mode’ per la manovre di parcheggio.

CURA DIMAGRANTE - Dalla prima GL1000, che debuttò nel 1975, la Gold Wing ne ha fatta di strada e per il 2018, prende una nuova direzione. Sarà disponibile sul mercato italiano in tre versioni. Il modello base è dotato di valigie laterali, parabrezza standard e prevede il cambio manuale a 6 rapporti con retromarcia elettrica. La versione denominata “Tour” prevede il top box e il parabrezza alto ed è offerta in due versioni: con cambio manuale a 6 rapporti e retromarcia elettrica oppure con cambio a doppia frizione DCT (Dual Clutch Transmission) a 7 rapporti e funzionalità ‘Walking Mode’ avanti/indietro.

A seconda della versione, la riduzione di peso rispetto al modello uscente arriva fino a 48kg in meno. La qualità delle verniciature della nuova Gold Wing è assoluta. La parte superiore delle sovrastrutture presenta un’intensa tonalità di colore e uno spesso rivestimento trasparente che, abbinato alla sella in cuoio pieno fiore con finiture di alta qualità, esalta la perfezione dei dettagli. La parte inferiore, legata all’immagine della meccanica, presenta linee nette che accentuano l'impatto visivo complessivo.

Le colorazioni disponibili per il mercato italiano a seconda delle versioni sono:

- GL1800 Gold Wing (MT) - (no top box, cambio manuale a 6 rapporti + retromarcia elettrica):  Mat Majestic Silver Metallic

- GL1800 Gold Wing “Tour” (MT) - (top box, cambio manuale a 6 rapporti + retromarcia elettrica): Candy Ardent Red e Pearl Glare White

- GL1800 Gold Wing "Tour" DCT/Airbag (top box, Airbag e cambio DCT a 7 rapporti + Walking Mode): Candy Ardent Red/Black Metallic e Darkness Black Metallic

Articoli che potrebbero interessarti