MotoGP, Infortunio in enduro per Rossi: sospetta frattura a una gamba

Valentino è caduto mentre stava allenandosi in fuoristrada con i piloti dell'Academy, è stato portato in ospedale a Urbino

Share


Un altro infortunio in fuoristrada per Valentino Rossi, questa volta sulla moto da enduro, come ha riportato la Gazzetta dello Sport. Il Dottore si stava allenando in fuoristrada con gli altri piloti della VR46 Riders Academy, quando è caduto battendo violentemente la gamba. È stato portato all'ospedale di Urbino, dove è arrivato da poco, per ulteriori esami perché si sospetta un frattura di tibia e perone alla gamba destra, la stesse infortunata al Mugello nel 2010.

L'incidente arriva a pochi giorni dal GP di Misano, come accaduto a maggio, quando Valentino si era infortunato sulla moto da cross a ridosso del Mugello.Il nove volte campione del mondo si fratturò infatti tibia e perone cadendo nella velocissima esse 'Biondetti', al Mugello, durante le prove del Gran Premio d'Italia nel 2010.

La lesione in quella occasione venne ridotta nel centro medico del circuito, poi Vale venne operato al CTO di Firenze. In quella occasione Valentino rientrò dopo 40 giorni, saltando 3 Gran Premi, classificandosi al quarto posto nel GP di Germania al Sachsenring. Al termine della stagione si classificò quarto nel mondiale.

Il padre Graziano Rossi ha dichiarato che Valentino "non è ottimista, sente molto dolore a una gamba", ma gli accertamenti sono ancora in corso.

Seguiranno aggiornamenti.

Articoli che potrebbero interessarti