Tu sei qui

MotoGP, Honda test(a) a test(a) con Yamaha a Misano

Marquez e Pedrosa hanno diviso la pista nel pomeriggio con Rossi e Vinales. Suppo: "una giornata di prove positiva"

MotoGP: Honda test(a) a test(a) con Yamaha a Misano

Un pomeriggio, e un pezzo di sera, di mezza estate fra i cordoli del circuito di Misano. È stato il programma della domenica di Marc Marquez e Dani Pedrosa, che hanno condiviso la pista con i rivali di Yamaha per una giornata di test.

Un pomeriggio di prove, con inizio alle 13 e fine quasi alle 20, complice il bel tempo che ha permesso di sfruttare la pista fino all’ultimo minuto. Su quanto sia successo fra i cordoli del tracciato intitolato a Marco Simoncelli nessuno rivela nulla e le porte erano blindate per evitare curiosi o giornalisti.

È stata una giornata positiva, abbiamo potuto provare a lungo e preparare nel migliore dei modi il Gran Premio di settembre”, le uniche parole che siamo riusciti a strappare al team principal Livio Suppo.

Sicuramente sia per Honda che per Yamaha avere i rispettivi avversari come metro di paragone è stato molto utile e interessante, soprattutto in vista della volata finale per il titolo. Una situazione che si è creata con la complicità di Ducati, che aveva prenotato già prenotato i giorni in cui il circuito di Misano era libero e infatti martedì girerà con Dovizioso e Lorenzo. Gli uomini in rosso, però, hanno preferito provare da solo, costringendo i giapponesi ad arrangiarsi dividendo la pista questo pomeriggio.

Tutti i mali non vengono per nuocere e Marquez, Vinales, Rossi e Pedrosa avranno sicuramente tenuto gli occhi spalancati per avere un confronto diretto l’uno con gli altri. Dall’altra parte, probabilmente nessuno ha provato novità eclatanti o comunque… identificabili con un’occhiata.

Queste ore passate in pista potrebbero comunque fondamentali per i prossimi GP e per vedere i risultati non si dovrà aspettare molto, qualche giorno e si rincontreranno a Silverstone.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti