SBK, SS300: Mika Perez domina il venerdì in Germania

Al Lausitzring lo spagnolo del team WIL Motosport ha portato in testa nei due turni di libere la Honda CBR500. Lo seguono a ruota Coppola ed Ana Carrasco

Share


Giornata di prove tormentata, quella della Supersport 300 in Germania, dove un violento acquazzone ha fatto slittare il programma, con i giovani piloti della nuova categoria chiudere il venerdì del Lausitzring.

Per la prima volta su questa pista, la entry class delle derivate ha fissato i riferimenti del tracciato tedesco e nel primo turno è stato lo spagnolo Mika Perez il più veloce con la “maggiorata” Honda CBR500R, con il crono di 1’57”498, imprendibile per i restanti 36 piloti in classifica.

Grande secondo tempo per la signorina Ana Carrasco, che ha fatto volare la Kawasaki Ninja 300 a nemmeno quattro decimi da Perez. Dopo il bravissimo italiano Alex Triglia su Honda, ecco il padroncino di casa Tim Georgi, già protagonista a Brno nella Moto3 Mondiale.

Quinto tempo per Alfonso Coppola, ottavo per il sempre veloce ucraino Kalinin, undicesimo per il capoclassifica olandese Scott Deroue con la Kawasaki. Nella mattinata, da segnalare, purtroppo, il brutto incidente accaduto all’inglese Alex Murley, trasportato al centro medico per approfondimenti.

Nel pomeriggio lo spagnolo numero 88 Mika Perez ha nuovamente messo il suo nome in cima alla lista dei cronologici, piazzando la Honda CBR500 R del team WIL Motosport in prima posizione con il tempo 1’56”159, togliendo quindi più di un secondo al suo riferimento di mattinata.

Si avvicina alla vetta Alfonso Coppola, grazie al secondo crono, ad un secondo da Perez; ancora ottima la prestazione di Ana Carrasco, terza nel pomeriggio. L'italiano e la spagnola saranno in prima e seconda posizione nella classifica finale combinata dei tempi.

Quarto tempo per lo spagnolo Marc Garcia, quinto per l’olandese Schotman, in sesta e settima posizione i nostri Triglia e De Gruttola. Ottavo tempo per il tedesco Gabriel Noderer, prima di Deroue e Tim Georgi. Un po' in difficoltà rispetto alla gara di Misano Armando Pontone, diciottesimo tempo per il sudafricano Loureiro, ventesimo per Kabuk, uno dei pupilli di Kenan Sofuoglu.

Nelle ultime posizioni troviamo anche un sudafricano, Schultz, con il trentunesimo tempo, il brasiliano Renzo Ferreira al trentacinquesimo posto e penultima la neozelandese Avalon Biddle: questa nuova categoria, anche se, per ora, si corre solo su piste europee, è davvero Mondiale.

Riassumendo la giornata, ecco la classifica combinata dei tempi, dominata da Mika Perez con la Honda, seguito da Alfonso Coppola su Yamaha ed Ana Carrasco su Kawasaki. Nelle prime posizioni anche Triglia e De Gruttola, con Scott Deroue nono e Tim Georgi nella Top Ten.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti