Tu sei qui

SBK, Honda apre a Giugliano: tra i candidati per le ultime gare

Il team manager Chini dopo i test al Lausitzring: "l'esperienza di Davide ci è stata di grande aiuto per capire il livello della moto"

SBK: Honda apre a Giugliano: tra i candidati per le ultime gare

Share


Sono stati due giorni particolari di test per il team Honda SBK al Lausitzring, senza il pilota ufficiale Stefan Bradl (sarebbe stato impegnato alla 8 Ore di Suzuka, ma è stato fermato da un’infezione all’orecchio ndr) e con due italiani sulla CBR-RR.

Davide Giugliano e Michele Magnoni sono riusciti a fare un centinaio di giri sull’asciutto nelle due giornate, con anche qualche passaggio sul bagnato. I due hanno provato nuove carene e delle evoluzioni per quanto riguarda l’elettronica.

Devo ringraziare entrambi, la loro disponibilità ci ha aiutato nel nostro lavoro, stiamo continuando a sviluppare la moto un piccolo passo alla volta  - ha detto il team manager Marco Chini - Abbiamo anche potuto verificare che Giugliano è tornato in buona forma e la sua grande esperienza con le derivate di serie è stata veramente utile per capire l’attuale livello della nostra moto”.

La domanda è se Giugliano potrebbe affiancare Bradl nelle prossime gara e la risposta non è negativa.

Certamente Davide merita di essere inserito tra i piloti che potrebbero correre al fianco di Stefan nelle rimanenti gare della stagione” ha confermato Chini.

Articoli che potrebbero interessarti