Ducati, aumento di cilindrata per la Multistrada: arriva la 1260

La multi bike bolognese adotterà il motore della cruiser XDiavel e sarà 10 Kg più leggera. Arrivo previsto per EICMA

Share


In barba alla voci di mercato che vedono Ducati al centro di indiscrezioni su diversi possibili acquirenti, il lavoro dalle parti di via Cavalieri Ducati procede comunque sicuro in vista della prossima stagione. Ad EICMA 2017 la regina sarà la nuova sportiva con motore quattro cilindri a V, ma a Borgo Panigale si lavora anche su altri fronti. La prima novità "extra V4" sarà quasi certamente un aggiornamento per la maggiore delle Multistrada.

Da notizie che arrivano oltre oceano, ai saloni autunnali si prevede l'arrivo di un modello aggiornato con un motore di maggiore cubatura, lo stesso già visto sulla cruiser XDiavel: la cilindrata quindi passerà dagli attuali 1198,4 cc ai 1.262 cc, sia per il modello "standard" che per la Pikes Peak che S. Nei documenti di omologazione che arrivano dagli Stati Uniti non è riportata la versione Enduro, ma non è escluso un upgrade di cc anche per lei.
Un lavoro, questo, volto soprattutto ad incrementare la schiena di coppia, spostando il picco massimo a regimi inferiori. La potenza non dovrebbe subire scossoni, dati i valori identici per le due unità motrici: 152 CV dichiarati.

SALE LA TAGLIA CALA IL PESO - La nuova famiglia Multistrada, oltre al motore, vedrà affinamenti un po' in ogni comparto, e questo dovrebbe portare ad una diminuzione del peso complessivo di 10 Kg. Tradotto: per il 2018 i dati rilasciati per la versione "Standard" parlano di circa 222 Kg in ordine di marcia (o 199 kg a secco), rispetto agli attuali 232 Kg e 209 Kg dichiarati.  
Nulla ovviamente trapela sui prezzi, che non dovrebbero comunque discostarsi di molto dagli attuali valori di listino.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti