Tu sei qui

SBK, 8 Ore Suzuka: la Honda con Miller seconda nei test, 1^ Suzuki

Yoshimura vola con Tsuda nella seconda e ultima giornata, poi la Fireblade SP2 di Takahashi seguita dalla Kawasaki di Haslam  

SBK: 8 Ore Suzuka: la Honda con Miller seconda nei test, 1^ Suzuki

Il primo antipasto è stato servito. A Suzuka è calato il sipario sulla due giorni riservata ai Manufacturer & Tyre Test in vista del gran finale della 8 Ore, in programma il prossimo 30 luglio. Niente pioggia a rovinare i programmi, bensì il sole a splendere sull’ottovolante.

In pista a rincorrere il cronometro tutti i top team, ad eccezione dello squadrone Yamaha Factory, assente a causa degli impegni di Lowes e van der Mark a Laguna Seca.

Sul tracciato giapponese, la seconda e ultima giornata ha messo in mostra le qualità della Suzuki Yoshimura, seconda ieri. Il collaudatore Takuya Tsuda ha infatti siglato il riferimento, archiviando il giovedì con il crono di 2’07”232. Un segnale da non sottovalutare per la GSX-R1000, ambiziosa di sognare in grande insieme a Sylvain Guintoli, in ritardo però di un secondo nel confronto col compagno.

Ad agganciare il secondo posto è invece la Honda del team HARC-PRO, che vede in pista Jack Miller, unico pilota MotoGP. Dopo il miglior crono del mercoledì firmato da Takahashi, il pilota locale si è dovuto accontentare di recitare la parte di inseguitore, non riuscendo ad andare oltre il tempo di 2’08”023. La Fireblade SP2 mostra però grande fiducia con il tracciato giapponese, tanto che l’australiano è arrivato a soli otto decimi dal compagno.

Si conferma invece col terzo crono, in 2’08”352, la Kawasaki di Leon Haslam, che precede di quattro decimi Yamaha YART con Nozane, Fritz e Parkes in cerca di riscatto dopo l’amarezza del round slovacco di due settimane fa. Nei primi cinque anche Honda FCC TSR, in pista con il solo Randy De Puniet, visti gli impegni di Dominque Aegerter e Stefan Bradl. Segnali di riscossa da parte del francese, a tal punto da abbassare il tempo sui 2’08”811.

Archiviato questo primo appuntamento, si torna nuovamente in pista dall’11 al 13 luglio con i test ufficiali, dove all’appello saranno presenti tutti i team che prenderanno parte al gran finale del Mondiale Endurance di fine luglio.  

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti