Tu sei qui

Mosquito’s Way Grand Tour 2017: si prosegue a Tavarnelle val di Pesa

Al via il terzo apputamento con Piero Pelù e non solo. Quando il vintage... corre forte

Moto - News: Mosquito’s Way Grand Tour 2017: si prosegue a Tavarnelle val di Pesa

Share


Prosegue l’avventura dei Mosquitari 2017 con il terzo appuntamento stagionale a Tavarnelle val di Pesa (FI) sabato 1 Luglio. Dopo la prova indoor a Verona per il Bike Expo e la prova off-road a Lignano Sabbiadoro per il Biker Fest International, si arriva alla prova TT organizzata nella piazza centrale dello storico comune di Tavarnelle val di Pesa nel cuore del Chianti fiorentino.

Capitanati dal Rocker Pelù, ideatore di questa motozingarata, tutti gli iscritti a bordo dei loro ciclomotori a pedali costruiti prima del 1990 sono pronti ad esibire veri e propri pezzi da collezione come i Mosquito degli anni 40 e 50 e i famosi Solex francesi, rimessi a nuovo da questa iniziativa che aveva proprio lo scopo di riportare all’antico splendore tutti quei cinquantini abbandonati nelle cantine e nei fienili ormai preda della ruggine. Il segreto del successo di questa manifestazione è proprio nel clima goliardico e di fratellanza motociclistica che riporta tutti i partecipanti alla stessa passione per le due ruote e per la musica rock. Ogni episodio della Mosquito’s Way ha un suo “Dress Code” diverso e originale e in questa prova di Tavarnelle sarà Hawaian Beach&Surf,  viste le temperature torride previste per questo Luglio Toscano sembra la migliore soluzione anti caldo.

Alla prova di Lignano si è presentato incredibilmente un Mosquitaro proveniente dall’Uruguay proprio per battere il record mondiale di distanza su Mosquito detenuto addirittura da Che Guevara, che fece il giro del Sud America in sella ad un Mosquito Garelli prima di quello famosissimo con la sua Norton 500 detta la Poderosa. Per Tavarnelle si aspettano solo ciclomotoristi nazionali che come sempre parteciperanno alle varie classifiche riservate ai ciclomotori a Rulli come Solex e Mosquito e quelli a pedali come i Ciao, Si, Bravo Peugeot e tanti altri prodotti di un periodo d’oro della nostra industria motociclistica degli anni sessanta e settanta. Dopo la Esibizione in Piazza Matteotti a Tavarnelle tutta la pattuglia si riunirà in un noto agriturismo per le premiazioni e la cena finale che come sempre conclude ogni edizione della Mosquito’s Way.

Questa di Tavarnelle è l’ultima prova stagionale su strada visto che le prossime saranno tutte in Pista con il fantastico appuntamento del Mugello del 24 settembre. L'evento è aperto al pubblico che sarà chiamato a votare il mezzo più bello.

Articoli che potrebbero interessarti