Tu sei qui

SBK, Yamaha gioca d'anticipo ed è già in pista per la 8 Ore di Suzuka

Primo contatto con la R1 per Nakasuga, Lowes e van der Mark, impegnati in una due giorni di test all'ottovolante

SBK: Yamaha gioca d'anticipo ed è già in pista per la 8 Ore di Suzuka

Share


Manca esattamente un mese al gran finale del Mondiale Endurance, che quest’anno coincide con la 8 Ore di Suzuka in programma dal 28 al 30 luglio. Il primo assaggio del round giapponese sarà servito il prossimo 5-6 luglio con i test ufficiali aperti alle squadre iscritte. In quell’occasione sarà assente il team Yamaha Factory Racing, a causa dell’indisponibilità dei propri piloti, perché impegnati nella tappa di Laguna Seca del Mondiale Superbike.

La squadrone, che in questa edizione sogna il terzo successo consecutivo, ha però giocato d’anticipo, recandosi a Suzuka per una due giorni di test nelle giornate di martedì e mercoledì (foto Instagram). In pista Katsuyuki Nakasuga insieme ad Alex Lowes e Michael van der Mark, che dopo l’esperienza nell’All Japan Superbike ha studiato da vicino l’ottovalente.

La due giorni si è rivelata un primo contatto in sella alla R1 aggiornata per i tre portacolori, in seguito ci sarà il secondo e ultimo test dall’11 al 13 luglio per poi lasciare spazio alla gara. Si preannuncia quindi un mese di luglio caldo per van der Mark e Lowes, impegnati negli Stati Uniti e poi di nuovo in Giappone una settimana dopo. Per fortuna la Superbike gli concederà una tregua i primi quindici giorni di agosto per poi tornare in pista al Lausitzring.  

Articoli che potrebbero interessarti