Tu sei qui

Moto3, La Mahindra dice addio: ritiro alla fine del 2017

Il gruppo indiano si concentrerà sulla Formula E. Rimangono solo due case presenti, Honda e KTM

Moto3: La Mahindra dice addio: ritiro alla fine del 2017

Se Max Biaggi vorrà entrare con il suo team attualmente presente nel CIV nel mondiale Moto3 la prossima stagione dovrà gareggiare con un'altra Casa. La Mahindra lascerà infatti il motomondiale alla fine della stagione, riporta infatti Crash.

Entrata nella 125cc nel 2011 ha centrato il suo primo podio con Miguel Oliveira nel 2013, fino a vincere il primo Gran Premio nella Moto3 con Francesco Bagnaia ad Assen lo scorso anno. Un successo replicato da John McPhee a Brno con la Peugeot-Mahindra e quindi nuovamente da Pecco a Sepang.

Priva del suo miglior pilota quest’anno Mahindra ha subito un crollo verticale in classifica, da qui la decisione di ritirarsi alla fine del 2017. Il gruppo indiano Mahindra si concentrerà dunque sulla Formula E FIA, il campionato delle monoposto elettriche, dove occupa la terza posizione in classifica dopo aver vinto la prima gara a Berlino.

"La Formula E  fornisce un'eccellente piattaforma internazionale per sulle capacità tecnologiche del gruppo Mahindra - ha dichiarato Ruzbeh Irani, Presidente del gruppo di comunicazione e etica di Mahindra Group -  è stato un viaggio straordinario e vorremmo ringraziare tutti i nostri collaboratori, che hanno contribuito al nostro successo durante i nostri sette anni nel motociclismo".

Mahindra continuerà a partecipare a Moto3 fino alla fine della stagione 2017, con un completo supporto tecnico per il team Aspar, CIP e Peugeot Saxoprint.

Ad Assen il miglior pilota Mahindra è stato Bezzecchi, 16°. Il miglior risultato quest’anno è stato il 14° posto di Dalla Porta a Le Mans e Bezzecchi al Mugello.

L'uscita di Mahindra lascerà solo Honda e KTM a competere nella Moto3.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti