Tu sei qui

Moto2, Baldassarri vola a 200 all'ora, sviene e poi scherza

Salterà il GP d'Olanda ma sta bene. Con lui all'ospedale di Groningen mamma Giorgia. Cuzari: "Il SuperBaldattack è un leone!"

Moto2: Baldassarri vola a 200 all'ora, sviene e poi scherza

Non correrà il Gran Premio d’Olanda, Lorenzo Baldassarri, ma è un problema minore vista la violenza della caduta di cui è stato protagonista dorante le qualifiche della Moto2.
Stava terminando il 6° giro, il ‘Balda’, aveva il quarto tempo quando all’uscita della Ramshoek, la curva 15, una veloce piega a sinistra che si percorre a 200 all’ora il pilota del team Forward ha messo le ruote della sua Kalex equipaggiata con gomme stick sopra il cordolo bagnato.

L’intraversata è stata inevitabile. Un highside che lo ha sparato alto in aria. L’impatto con l’asfalto è stato violentissimo, tanto che il pilota ha subito perso conoscenza, rotolando nella via di fuga, all’interno, sulla sinistra, a corpo morto, come un fantoccio, rimanendo immobile mentre arrivavano i soccorritori.

Vista la violenza dell’incidente alle prove sono state subito interrotte con bandiera rossa. Il pilota è stato subito immobilizzato e portato al centro medico, ma era già cosciente e vigile.

Nel centro medico del Van Drenthe è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti, e confortato dalla presenza della madre, Giorgia Giorgini e del boss del team Forward, Giovanni Cuzari, Lorenzo ha trovato anche la forza di scherzare. Successivamente è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Groningen, a 30 Km dal circuito, dove è stato sottoposto ad una TAC c he è risultata negativa, mentre sono in corso indagini radiologiche alla caviglia sinistra.

Rimarrà in osservazione tutta la notte e probabilmente verrà dimesso domani mattina

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti