Tu sei qui

MotoGP, Iannone: ho perso 3 Kg in 3 giorni, sono distrutto

"Impossibile fare più di 4 giri di fila. La Suzuki però al Mugello va bene, partiamo dalla migliore base della stagione"

MotoGP: Iannone: ho perso 3 Kg in 3 giorni, sono distrutto

Share


Basta guardare in viso Iannone per intuire i suoi guai fisici: bianco come uno straccio, la sua sofferenza è manifesta. Già ieri aveva dovuto abbandonare la conferenza stampa per le sue condizioni, oggi ha stretto i denti ed è salito in sella e tutto sommato non è andata neppure male: 8° posto al pomeriggio e fuori dai 10 nella combinata per 60 millesimi.

Sono distrutto, ho perso 3 chili di peso in 3 giorni - spiega - Pensavo di avere un semplice virus intestinale, è dall’inizio della settimana che non mi sento bene, però neanche i medici riescono a capire bene cosa non vada”.

Guidare in questa condizioni è un impresa.

Faccio 3 o 4 giri e devo fermarmi, ho la bocca completa secca e sono disidratato - continua - La fatica per guidare è grande, ma non ci sono soluzione. Se prendo integratori o vitamine sto ancora peggio. Posso solo sperare di migliorare nei prossimi giorni”.

Un vero peccato, perché la Suzuki al Mugello sta andando meglio rispetto alle ultime gare.

Penso che qui abbiamo la base di partenza migliore di tutta la stagione - afferma Andrea - Ci aspettavamo di andare meglio su questa pista, perché non ci sono grandi frenate, l’area in cui abbiamo più problemi. Inoltre la nostra moto ha grandi velocità in curva e agilità che al Mugello sono importanti”.

Ora Iannone deve solo riposarsi per poi continuare il lavoro domani.

Devo trovare maggiore aderenza e poi si vedrà”, conclude.

Articoli che potrebbero interessarti