Tu sei qui

SBK, 8 Ore Suzuka: Yamaha punta su Nakasuga, Lowes e van der Mark

Il team Factory scioglie le riserve per l'ultimo round del Mondiale Endurance, in pista per la Casa giapponese anche GMT94 e YART

SBK: 8 Ore Suzuka: Yamaha punta su Nakasuga, Lowes e van der Mark

Share


È l’appuntamento più atteso della stagione. Ancora due mesi di attesa prima del gran finale con il Mondiale Endurance. Ad ospitare l’ultima tappa sarà quest’anno la 8 Ore di Suzuka, in programma per l’ultimo weekend di luglio. Un appuntamento dove sbagliare e vietato, in cui le Case sfoderano l’artiglieria pesante.

Dopo due vittorie consecutive, Yamaha Factory Racing sogna il tris nella gara giapponese. Per l’occasione la Casa dei Tre Diapason si affiderà  nuovamente a Katsuyuki Nakasuga. Il Campione della All Japan Superbike avrà il compito di condurre la squadra al trionfo. Non manca infatti l’attesa nei suoi confronti: “Ogni membro della squadra sogna questo trionfo – ha commentato il pilota – questa 8 Ore avrà un sapore speciale, perché sarò l’unico pilota in pista già presente nel 2015. Di sicuro faremo il massimo per regalare un indimenticabile weekend”.

Al fianco dell’idolo locale non mancherà poi Alex Lowes, sul podio ieri di Donington e alla seconda presenza con Yamaha in questa corsa: “Non si poteva dire di no a una simile proposta – ha commentato il britannico - con Nakasuga ho già corso nel 2016 e sarà bello condividere nuovamente il box.  Di sicuro voglio ripetere il trionfo della precedente edizione”.

Non manca poi una novità in casa Yamaha. Dopo l’esperienza dello scorso anno con Honda, la squadra giapponese ha deciso di puntare quest’anno su Michael van der Mark. Sarà quindi l’olandese il terzo componente del team, pronto a riscattare l’amarezza 2016, costretto al ritiro in quell’occasione insieme ai compagni Dominique Aegerter e Nicky Hayden: “Ho corso quattro volte questa gara e sono riuscito a vincerla in due occasioni – ha ricordato van der Mark-  è un evento speciale, che tra l’altro coinciderà quest’anno con il  40° anniversario della corsa. Siamo una squadra  forte, abbiamo tutte le carte in regola per puntare al tris”.

Oltre team Factory, Yamaha sarà in pista con GMT94 e Niccolò Canepa, attualmente al secondo posto della classifica iridata con sette lunghezze di distacco da Suzuki SERT. Vietato poi scordarsi di YART.

Articoli che potrebbero interessarti