Tu sei qui

SBK, SS600, FP2: Jacobsen e la MV svettano davanti a Sofuoglu

Scambio di posizioni tra i primi due rispetto al mattino, terzo Gino Rea. Ottavo Gamarino, soltanto dodicesimo Caricasulo

SBK: SS600, FP2: Jacobsen e la MV svettano davanti a Sofuoglu

PJ Jacobsen risponde a Kenan Sofuoglu. Se infatti era stato il turco a svettare nel turno mattutino, nel pomeriggio è l’americano in sella alla sua MV Agusta a comandare la sessione, interrotta e poi ripartita per pulire la pista dai resti della moto di Khairuddin, grazie al crono di 1’30”968.

Il numero 99 è stato l’unico ad abbattere il muro dell’1’31 (anche nel computo dei due turni), dato che Kenan Sofuoglu è secondo a 114 millesimi. Terza piazza per il padrone di casa Gino Rea (+0.381), seguito dalla Honda di Jules Cluzel e dalla Yamaha del capoclassifica Lucas Mahias. Tutti racchiusi in poco più di mezzo secondo. In sesta piazza troviamo Okubo (caduto durante il turno), compagno di Cluzel, seguito da Kyle Smith e dal primo degli italiani; trattasi di Christian Gamarino, che incassa con la sua Honda sette decimi dalla vetta.

Alle sue spalle Sheridan Morais, protagonista di una scivolata, mentre Kennedy occupa la decima piazza. Soltanto 12° Federico Caricasulo con la sua Yamaha, che dopo il negativo turno mattutino conferma di non avere ancora grande feeling con Donington, rimanendo a quasi un secondo da Jacobsen. Gli altri italiani sono Roberto Rolfo 18° davanti ad Alex Baldolini ed Alessandro Zaccone, Michael Canducci 29° con caduta e Jacopo Cretaro 33° e penultimo.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti