Tu sei qui

SBK, Perez imprendibile ad Imola, sua la Superpole in SSP

Miglior tempo per il pilota spagnolo con la Honda CBR, con un vantaggio di oltre un secondo e mezzo su Coppola, terzo Sanchez

SBK: Perez imprendibile ad Imola, sua la Superpole in SSP

Share


Sgranato il primo gruppo di piloti, sono stati Paolo Giacomini e Robert Schotman ad avere accesso alla Superpole 2, nella quale dodici protagonisti si sono giocati le posizioni in griglia delle prime 4 file.

Nei restanti 15 minuti a disposizione, lo spagnolo Mika Perez ha battuto tutti siglando il tempo di 2’!0”115 in sella alla Honda CBR500 del team WILSport Racedays, facendola saltare sui cordoli di Imola, sfruttando anche qualche ottima scia di chi lo precedeva. Ottima performance, inarrivabile per chiunque nella 300.

Il dominatore delle prove, Alfonso Coppola, è stato beffato all’ultimo istante, di ben un secondo e mezzo; il pilota Yamaha ha piazzato la sua R3 in seconda posizione e, dopo di lui, lo spagnolo Sanchez, sempre su R3. Da lì in poi i distacchi si alzano progressivamente: Giacomini, quarto, Garcia e De Gruttola hanno un gap sotto i due secondi e completano le prime due file.

Apre la terza fila il sudafricano Loureiro con la Yamaha, che precede Paolo Grassia sulla Ninja 300. Dopo l’ucraino Kalinin, l’olandese Schotman e l’italiano Facco, autore di una scivolata; a completare le dodici posizioni della Superpole 2 il britannico Murley del team ungherese Toth che ha accusato un ritardo da Perez di oltre 4 secondi.

Bel tredicesimo tempo per Ana Carrasco, il dominatore delle prima due gare Deroue è solo ventunesimo, davanti ad Armando Pontone. Trentaduesima Avalon Biddle con la Kawasaki, fuori dai giochi dopo l’incidente di ieri il turco Cabuk.

 

 

 

 

Articoli che potrebbero interessarti