Tu sei qui

MotoGP, Rabat prova le Michelin rain con la 'pioggia artificiale'

A Valencia il gommista francese ha allagato la pista con le autocisterne per permettere a Tito di sviluppare le gomme da bagnato

MotoGP: Rabat prova le Michelin rain con la 'pioggia artificiale'

Ieri a Valencia si sono svolti dei test molto particolati organizzati da Michelin, a cui ha preso parte Tito Rabat. Il gommista francese aveva infatti in programma di provare i propri pneumatici rain e per farlo ha bagnato artificialmente la pista, una pratica usata in Formula 1 ma una novità per la MotoGP.

Come vedete della foto qui sopra (pubblicata su Twitter dal team Marc VDS), Michelin ha utilizzato delle autocisterne per allagare la pista e simulare così le condizioni di bagnato che servivano per i test in programma.

Senza dubbio è stato un sforzo organizzativo impegnativo, di cui ha approfittato Tito Rabat. Michelin non ha rivelato molto sulla giornata di prove, ma un portavoce ha dichiarato che : “i test sono andati molto bene e sono stati raccolti dati importanti sulle gomme da bagnato. L’organizzazione è stata buona e le operazioni per bagnare il circuito un successo”.

Chissà se è stato solo un caso isolato o se vedremo ancora test così particolari e suggestivi in futuro.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti