Tu sei qui

Volkswagen pensa alla vendita di Ducati

Il marchio italiano vale 1,5 miliardi di euro, sarebbero interessati gruppi cinesi e indiani ma anche Harley Davidson e i concorrenti giapponesi

News Prodotto: Volkswagen pensa alla vendita di Ducati

Volkswagen sta pensando di privarsi di uno dei suoi gioielli e di vendere Ducati, l’indiscrezione proviene dall’agenzia Reuters. La cessione del marchio italiano sarebbe strategica per il gruppo tedesco dopo lo scandalo sulle emissioni.

VW avrebbe chiesto alla banca di investimento Evercore di valutare le diverse opzioni fra cui la vendita di Ducati, che sarebbe un buon affare. Il marchio era stato infatti acquistato nel 2012 per una cifra vicina agli 860 milioni di euro, ma il suo valore sarebbe quasi raddoppiato con una valutazione attuale che si aggira intorno al miliardo e mezzo di euro.

Gli acquirenti non mancherebbero e Reuters riporta che le loro fonti hanno rivelato che sarebbero interessati gruppi cinesi, indiani (Hero), il consorzio britannico che ha comprato Aston Martin nel 2017 e alcuni concorrenti del marchio bolognese come Polaris, Harley Davidson, Suzuki, Honda e Kawasaki.

Insomma una lunga lista per un’azienda che sta andando a gonfie e vele, con da anni il segno più nelle vendite e che ha fatturato 593 milioni di euro nel 2016.

In Ducati non vogliono commentare l'indiscrezione.

Per il momento sono solo indiscrezioni, ma per Ducati potrebbe iniziare a breve un altro capitolo della sua lunga storia.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti