Tu sei qui

FMI: Presentati i progetti 3570 Talenti Azzurri e #madeinCIV

Lanciati ufficialmente ad Imola i programmi incentrati sulla ricerca e la crescita di giovani piloti italiani da lanciare nei campionati internazionali

News: FMI: Presentati i progetti 3570 Talenti Azzurri e #madeinCIV

In occasione del primo round del Campionato Italiano Velocità sulla pista di Imola, oltre alle gare, è stato presentato un progetto voluto e realizzato dalla Federazione Motociclistica Italiana che, con la collaborazione della Cooperativa Radio Taxi 3570, vuole valorizzare 15 giovani piloti azzurri, divisi nelle varie categorie e classi nazionali ed internazionali.

Il “3570 Talenti Azzurri FMI” ricerca e cresce nuovi talenti italiani delle due ruote nella velocità su pista, partendo dalle piccole minimoto fino a farli arrivare ai principali campionati Mondiali (MotoGP e SBK). FMI e Radio 3570 mettono a disposizione delle vere e proprie “borse di studio” che aiuteranno i piloti iscritti all’ELF CIV e quest’anno i piloti supportati saranno 8: Kevin Sabatucci, Gianluca Sconza, Edoardo Sintoni, Nicholas Spinelli, Kevin Zannoni, Leonardo Taccini, Marco Carusi e Nicola Barnabè, divisi tra Moto3 e Supersport300.

Il #madeinCIV è un progetto FMI iniziato nel 2015 che valorizza i talenti italiani cresciuti nel Campionato Italiano Velocità e rappresentano i colori azzurri nelle gare internazionali. In questo 2017 c’è anche una squadra iscritta alla Supersport300 internazionale. I piloti sostenuti dal progetto #madeinCIV sono Michael Canducci, Alessandro Zaccone, Michael Rinaldi, Manuel Bastianelli, Paolo Grassia, Stefano Nepa e Bruno Ieraci. Questi ragazzi partecipano a campionati internazionali come Supersport 600 e 300, Superstock, CEV spagnolo ed Europeo Stock 1000.

Grande soddisfazione da parte di Giovanni Copioli, presidente FMI:noi della Federazione Motociclistica Italiana supportiamo i giovani piloti con due progetti: il 3570 Talenti Azzurri e il #madeinCIV. Dai primi passi sulle minimoto sino ai più importanti campionati internazionali. Grazie al nostro lavoro ed a quello degli sponsor, il Campionato Italiano Velocità è in grande crescita ed è sempre più una palestra ed un ottimo trampolino di lancio per i piloti che si esprimeranno ai livelli più alti”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti