BMW HP4 Race: presentata la versione definitiva

Telaio in carbonio e motore da 215 CV. Verrà realizzata in 750 esemplari al prezzo di 80.000 Euro per l'Italia

Share


Dopo averne visto un'anteprima ad EICMA 2016, BMW svela la versione definitiva  della sua HP4 RACE , una moto da corsa purosangue nell’ambito di un’edizione limitata a solo 750 esemplari e realizzata da tecnici selezionati ad hoc.

DESTINATA ALLE CORSE - La HP Race sarà disponibile nella sola configurazione pista, quindi nessun accessorio per l'utilizzo stradale. Dalla sua offre tante caratteristiche che ne fanno un mezzo diretto discendente delle moto BMW utilizzate nei vari campionati nazionali ed in SBK.
A cominciare dal 4 cilindri in linea con specifiche 6.2 e 7.2 (quelle utilizzate per i motori Endurance e SBK)  con cambio da competizione “closeratio” con rapporti tarati in base alle specifiche del Campionato mondiale. La potenza è di 158 kW (215 CV) a 13.900 g/min con la coppia massima di 120 Nm raggiunta a 10.000 giri/min. Rispetto al propulsore della S 1000 RR, la rotazione massima è aumentata da 14.200 g/min a 14.500 g/min. 

CARBON POWER - Con un peso di 171 chilogrammi in ordine di marcia a serbatoio pieno, la nuova HP4 RACE fa meglio delle attuali moto impegnate in SBK. 
Per raggiungere questi risultati largo uso è stato fatto della fibra di carbonio. Su tutti il telaio doppio trave (dal peso di 7.8 Kg), al pari di reggisella e cerchi ruota. Anteriore e posteriore sono realizzati nello stesso materiale, che consente di alleggerire il peso di circa il 30% rispetto ai cerchi in lega fucinati, conservandone ovviamente la rigidità. Interamente in carbonio anche la carenatura, mentre il serbatoio è in alluminio spazzolato.
Scendendo nel dettaglio delle sospensioni troviamo unità Öhlins per mono TTX 36GP e forcella FGR 300, con forcellone oscillante in lega di alluminio simile a quello utilizzato nelle corse.
Sui freni ci si affida a Brembo con pinze monoblocco GP4 PR con pistoni in titanio. Queste lavorano in abbinamento a dischi freno in acciaio Racing T-Type dallo spessore di 6,75 mm e diametro di 320 mm.

ELETTRONICA SOFISTICATA - Il pacchetto elettronico si avvale dei sistemi di Dynamic Traction Control DTC, Engine Brake EBR, Wheelie Control e ulteriori soluzioni come Pit-Limiter e Launch Control.
I sistemi sono programmabili secondo le richieste del pilota in dipendenza della marcia selezionata e permettono di sfruttare in modo ottimale l’enorme potenziale di guida della nuova HP4 RACE.

PREZZO - La nuova ed estrema HP4 Race sarà realizzata in 750 esemplari per tutto il mondo ad un prezzo di 80.000 Euro per il mercato italiano.

Share

Articoli che potrebbero interessarti