Tu sei qui

SBK, Paura per Forés: Panigale in fiamme, ustioni al collo ed al braccio

Una foratura dello scarico dopo l'incidente la causa: "Un brutto momento, ma sono più che altro arrabbiato per la caduta"

SBK: Paura per Forés: Panigale in fiamme, ustioni al collo ed al braccio

Per fortuna solo un grande spavento e qualche scottatura. Momenti di ansia quando in gara 1 la Panigale R di Xavi Forés per un problema allo scarico ha preso fuoco con lo spagnolo in sella. Una lesione, probabilmente creatasi dopo la caduta in cui era incappato, ha causato l'uscita di gas rovente che ha forato un tubo della benzina provocando l'incendio. Attimi di spavento, ma il pilota è comunque riuscito a condurre la moto a bordo pista  prima di saltare via e permettere l’intervento dei commissari per spegnere il fuoco.

Il pilota del team Barni è riuscito a rientrare ai box e sulle sue gambe ed una volta in infermeria gli sono state riscontrate delle ustioni, fortunatamente non gravi,  al collo e al braccio destro. 

Forés dunque sarà quasi certamente in grado di correre gara 2 domani: "Sono più che altro arrabbiato per la caduta - dichiara Xavi- potevamo fare veramente una bella gara. Ho perso l’anteriore quando ho cercato di allungare la staccata per avvicinarmi a Sykes."Ha quindi spiegato le cause dell'incendio, avvenuto dopo la caduta: "Tornato in pista sentivo rumore finchè si è bucato lo scarico che ha fuso la pompa di benzina e innescato l’incendio. E’ stato davvero un brutto momento perchè non potevo buttarmi a terra, ho qualche bruciatura sul collo e al braccio destro, ma spero domani di poter correre".

QUI per le immagini dell'episodio che ha visto coinvolto Xavi Fores.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti