Tu sei qui

SBK, Hayden: "Aragon? Sarà un altro weekend complicato"

Bradl mostra fiducia in vista del primo appuntamento europeo con la SBK: "La pista si adatta alla Fireblade SP2"

SBK: Hayden: "Aragon? Sarà un altro weekend complicato"

C’è voglia di riscatto in casa Honda dopo un inizio di stagione agrodolce. La Fireblade SP2 non ha ancora convinto, tanto che Hayden e Bradl sono stati messi a dura prova in diverse occasioni, dovendo fare i conti con distacchi pesanti dalla vetta.

Adesso che le derivate approdano in Europa, si spera in un’inversione di tendenza. Il tracciato di Aragon sarà il prossimo banco di prova: “E’ una pista dove c’è di tutto – ha commentato lo statunitense – l’aspetto più impegnativo sarà quello di affrontare le curve cieche. Inoltre, come ben sappiamo, qua i pneumatici verranno messi a dura prova rispetto agli altri circuiti”.

Hayden non si aspetta particolari stravolgimenti rispetto alla tappa di Buri Ram: “Come ben sappiamo non è stato un grande inizio di stagione per noi – ha sottolineato il 69 – le moto sono arrivate in Spagna direttamente dalla Thailandia, di conseguenza non c’è stata l’opportunità di lavorare durante la pausa. Ci aspettiamo un weekend non certo semplice – ha aggiunto - però faremo del nostro meglio per migliorare le prestazioni fin da primi due turni di libere”.

In casa Honda chi scalpita è Stefan Bradl. Al tedesco non dispiace affatto la pista spagnola: “Questo sarà il primo round europeo e non vedo l’ora di scendere in pista – ha spiegato - il tracciato infatti mi piace”. L’alfiere della Fireblade è fiducioso: “Penso che potremo migliorare i precedenti risultati, dato che la pista si adatta al nostro pacchetto – ha analizzato – l'obiettivo è avvicinarci ai migliori e lavoreremo su questo fin dal venerdì”.    

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy