MotoGP, Webb: pioggia? niente qualifiche se i piloti dicono no

La Direzione Gara: "alle 18 i piloti MotoGP faranno un turno sul bagnato". Alzamora: "ho fatto un giro di pista, al momento è troppo rischioso"

Share


Quello che si temeva è successo: la pioggia è arrivata in Qatar e non si è trattato di un semplice acquazzone. L’acqua è caduta per molto tempo e le strade che portano al circuito di Losail sono costellate da infinite pozzanghere su cui navigare.

Anche la pista non è in condizioni migliori, Emilio Alzamora, dopo un giro di pista, ha avvertito: “così non si può girare, ci sono curve allagate come la 1, la 4, la 7, la 11. Sono punti veloci ed è troppo pericoloso guidare in queste condizioni”.

La Direzione Gara ha deciso, alle 18 (16 ora italiana), di fare entrare in pista i piloti della MotoGP per un turno sul bagnato, saranno lo a decidere se si potrà girare o meno.

Il Direttore Mike Webb, a nostra domanda diretta, è stato chiaro: “Loris Capirossi e Franco Uncini stanno tenendo sotto controllo la situazione. I piloti della MotoGP entreranno in pista alle 18 e ci diranno se la situazione è praticabile. Se la loro risposta fosse negativa? Allora si fermerebbe tutto.

Nel caso la situazione si ripetesse domani, radio paddock dice che la gara potrebbe essere anticipata e lo stesso si pensa per il GP del prossimo anno, con la Moto3 che quindi disputerebbe la gara sotto la luce del sole.

Per il momento questo è il nuovo programma della giornata:

18.00-18.20 MotoGP Turno extra di prove libere
18.55-19.40 Moto2 QP
19.55-20.25 MotoGP FP4
20.35-20.50 MotoGP Q1
21.00-21.15 MotoGP Q2
21.30-22.10 Moto3 QP

Share

Articoli che potrebbero interessarti