Tu sei qui

Cento giorni di presidenza per Giovanni Copioli

Lettera aperta del numero 1 della FMI: "Iniziato un percorso di rinnovamento, a giugno vedrete i primi segnali del cambiamento"

News: Cento giorni di presidenza per Giovanni Copioli

È una data speciale, perché quest’oggi Giovanni Copioli ha tagliato il traguardo dei cento giorni da quando si è insediato alla presidenza della FMI. Un percorso all’insegna del rinnovamento, come lui stesso ha sottolineato in una lettera aperta: “Sono stati 100 giorni davvero intensi – ha commentato il Presidente -  volevo dare un segnale concreto di discontinuità rispetto al passato. Abbiamo provveduto a ricostruire tutta la Struttura interna della FMI per renderla più rapida ed efficace – ha aggiunto – nominando tanti nuovi responsabili e referenti che sono partiti subito con grande entusiasmo. Ho lavorato molto anche per quello a cui tengo davvero: la vicinanza con la base ed i territori”.

Copioli spiega quello che è stato il suo impegno: “In questi giorni sono previste le Riunioni delle varie Discipline Sportive, primo vero atto operativo, della unificazione del Settore Tecnico e Sportivo che lavorano in parallelo e coordinati – ha proseguito – in questo modo eviteremo allungamento dei tempi e soprattutto andremo verso obiettivi condivisi”. Non mancano poi le novità:E' stato avviato il nuovo Dipartimento Normative Fuoristrada che si è fatto carico da subito delle tante problematiche che riguardano la circolazione in fuoristrada – ha spiegato - questo Dipartimento lavorerà in stretta collaborazione con le Politiche Istituzionali per proseguire quel dialogo che stiamo portando avanti”.

Il Presidente della FMI guarda al presente, ma soprattutto al futuro: “Impossibile entrare nel singolo dettaglio di questi primi 100 giorni– ha commentato - entro il mese di giugno programmeremo le linee guida del 2018! Allora avremo davvero non solo più la sensazione ma concretizzeremo quel cambiamento che voglio attuare”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti