Tu sei qui

Erik Buell Motorcycles: si chiude (di nuovo!) l'azienda

Ancora una volta la ditta americana dichiara la chiusura. Una storia che si ripete ancora una volta

Moto - News: Erik Buell Motorcycles: si chiude (di nuovo!) l'azienda

Share


La storia dell'ingegner Erik Buell la conoscono quasi tutti. La Casa americana Buell fu da lui fondata nel 1983 e poi chiusa nel 2009 dalla Harley-Davidson, della quale faceva parte. Dopo la chiusura da parte dell'azienda di Milwaukee, sempre nel 2009 Erik Buell fondò la Erik Buell Racing, allo scopo di preparare moto destinate alle competizioni per i clienti privati, mezzi che sfruttavano il progetto della Buell 1125R, sempre su licenza Harley. Successivamente la casa iniziò la produzione di modelli stradali, per poi chiedere la procedura di fallimento nel 2015. Dopo poco si riaprì... ed oggi, ci risiamo, si riabbassa nuovamente la serranda.

La casa di East Troy, Wisconsin, inizierà a smantellare il tutto la prossima settimana. La EBR continerà a garantire la garanzia dei modelli venduti, l'assienza tecnica, ma nulla di più, se non, pare, progetti alternativi, che ancora non sono stati comunicati. Purtroppo tra il 2016 ed il 2017 non sono state vendute abbastanza moto e questo è stato il problema principale che ha portato alla decisione finale di chiudere i battenti. A marzo la produzione andrà in saldo. Non resta che attendere una nuova vita, tanto, l'ingegner Buell non molla!

Articoli che potrebbero interessarti