Tu sei qui

Giovanni Copioli insignito della Stella d'Oro dal CONI

Il nuovo Presidente: "La FMI prima federazione non olimpica per numero di tesserati"

Giovanni Copioli insignito della Stella d'Oro dal CONI

Share


Martedì 20 dicembre a Roma, in occasione del 249° Consiglio Nazionale del CONI, è stata conferita la Stella d’Oro al Merito Sportivo al Presidente FMI, Giovanni Copioli.

 Come stabilito dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano, l’Onorificenza della “Stella al Merito Sportivo” ha tre distinti gradi: oro, argento e bronzo. Essa può essere concessa alla bandiera di enti sportivi che con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e della attività agonistica abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese; a personalità sportive che con opere volontarie di segnalato impegno ed in positività d’intenti abbiano lungamente servito lo sport ed a personalità sportive straniere particolarmente meritevoli per aver operato in favore dello Sport Italiano.

 La Stella d’oro al Merito Sportivo (consegnata a Copioli e ad altri neoeletti presidenti di federazione) viene attribuita di diritto al Presidente del CONI, ai componenti, con diritto di voto, del Consiglio Nazionale e della Giunta Nazionale del CONI, ai Presidenti Nazionali delle Discipline Sportive Associate.

“Ho ritirato il premio con grande soddisfazione perché il CONI, con in testa il Presidente Malagò, già presente all’Assemblea Elettiva FMI dell’11 dicembre, ha dimostrato ancora una volta vicinanza e attenzione al mondo del motociclismo - ha detto  Giovanni Copioli - Siamo la prima Federazione non olimpica in quanto a numero di Tesserati, quindi i rapporti con il CONI sono costanti e ottimi”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti