Tu sei qui

MotoGP, Rossi vince e avverte: “La Yamaha 2017 ha più potenziale”

Vale svela: “Preferivo rompere io quest’oggi anziché al Mugello, correrò questo rally fino a 50 anni”

Rossi vince e avverte: “La Yamaha 2017 ha più potenziale”

Share


È una domenica da incorniciare quella di Monza per Valentino Rossi. Il Dottore vince il rally e poi concede il bis nel Master Show dedicato alla memoria di Marco Simoncelli, approfittando della rottura al motore della Hyundai di Sordo. Meglio di così non poteva proprio andare.

Che weekend è stato?

“Penso sia stata una delle edizioni più belle di sempre, perché abbiamo vinto sia la gara che il Master. Una grande bagarre, tanti piloti veloci, ci siamo divertiti, inoltre raggiungere le vittorie di Capello ha un sapore speciale.  Penso che potrò ambire alla vittoria anche in futuro”.

Maio Meregalli ci ha svelato che anche lui vorrebbe correre a Monza con Cadalora.

“È vero, il problema è che queste macchine sono molto richieste. Possiamo trovare una soluzione (sorride)”.

Il tuo contratto con Yamaha scade nel 2018, ma qua a Monza potrai correre più a lungo. Anche a 50 anni.

“Fino a cinquanta direi di sì, sessanta non saprei (scherza)”.

Sordo ha rotto il motore della Hyundai. Preferivi accadesse a te quest’oggi e non al Mugello?

Quello sì, però nelle corse non possiamo decidere noi queste cose”.

Chi vince il Mondiale 2017?

“Non so, i favoriti sono Marquez, Lorenzo, io e Vinales”

Come la giudichi la recente stagione?

“Penso sia tra le più positive, se dovessimo considerare mediocre o negativo un secondo posto siamo finiti. Forse è mancata un po’ di fortuna, però ho dimostrato di essere competitivo in tutte le situazioni”.

Meregalli ha detto che i test di Sepang hanno tolto i dubbi emersi a Valencia.

“La situazione ora è molto più chiara. Abbiamo avuto modo di lavorare in modo più approfondito sulla M1 2017 e devo dire che ha un potenziale più alto rispetto alla 2016”.  

  

Articoli che potrebbero interessarti