Tu sei qui

Moto3, Test Valencia: Nakagami e Bastianini i più veloci

I TEMPI. Primo giorno di prove: 3° tempo per Bagnaia in Moto2 e Antonelli in Moto3

Test Valencia: Nakagami e Bastianini i più veloci

Dopo Jerez la scorsa settimana, è stata Valencia ad accogliere alcuni dei piloti della Moto2 e Moto3 per dei test. Le condizioni meteo sono state favorevoli e i team hanno potuto sfruttare la prima delle due giornate a loro disposizione.

Iniziamo subito con i migliori tempi e diciamo che in Moto2 è stato Nakagami il più rapido mentre in Moto3 Bastianini.

MOTO2: TAKAAKI IMPRENDIBILE, 3° BAGNAIA - Come abbiamo anticipato, Nakagami è stato il più veloce in Moto2 ma non avevamo evidenziato quanto. Il giapponese ha girato in 1’34”761 cioè un decimo meglio della pole nel GP, che era anche il giro più veloce di sempre a Valencia (1’34”879 di Zarco).

Con un crono del genere, Takaaki ha fatto letteralmente il vuoto e Vierge, 2° di giornata, è staccato di più di un secondo. Xavi ha comunque stupito in positivo sulla Tech3 dopo una stagione non facile. Le sorprese non finiscono qui e, con il 3° tempo, ad impressionare è anche Francesco Bagnaia. Al suo terzo giorno su una Moto2, il pilota del team di Valentino si è difeso egregiamente e paga un ritardo dalla vetta inferiore al secondo e mezzo.

Alle sue spalle c’è la debuttante KTM, che Oliveira è riuscita a portare fino alla 4ª posizione, precedendo Pons. Altri due debuttanti seguono lo spagnolo in classifica: Quartararo e il campione del mondo Moto3 Binder (anche lui su KTM).

Nella Top Ten troviamo anche Odendaal, Gardner (sulla Tech3) ed Hernandez, tornato in Moto2 dalla MotoGP. Tanti i rookie nella classe di mezzo, come Pawi 13° davanti a Manzi (Team Sky) e Navarro (Team Gresini) mentre Bassani è 17°.

MOTO3: ENEA AL COMANDO, ANTONELLI 3° - La classifica è ben più corta in Moto3, dove è stato Bastianini (sempre su una Honda, ma quella del team di Alzamora) a dettare il passo. Il romagnolo ha girato in 1’39”762, non un tempo velocissimo (la pole di Canet nel GP è stata 1’39”261) ma sufficiente a lasciarsi alle spalle tutti gli avversari.

A incominciare da Bansneyder, distante appena 57 millesimi, per continuare con Antonelli, arrivato nel Team Ajo KTM. Niccolò è a meno di 2 decimi da Enea e precede il vincitore dell’Asian Talent Cup Sasaki.

Quinto tempo per Romano Fenati (Honda del Team Ongetta) davanti a Canet e alla coppia del team Gresini composta da Di Giannantonio e Martin. Il nono posto è invece per Bezzecchi.

Di seguito la classifica completa, domani l’ultimo giorno di test.

I TEMPI FINALI

Articoli che potrebbero interessarti