Tu sei qui

MotoGP, Il calcio di Rossi a una fan: mi scuso, il paddock è un caos

Valentino dà la sua versione: "bello che ci sia tanta gente, ma arrivare fino al box è diventato un problema"

Il calcio di Rossi a una fan: mi scuso, il paddock è un caos

Share


Su internet non è difficile trovare un video che ritrae Valentino Rossi nel paddock di Valencia farsi largo fra la folla in scooter e spostare una signora con un calcio. Per precisa scelta, non abbiamo voluto pubblicare quel filmato e abbiamo preferito ascoltare il diretto interessato su quell’episodio.

Il Dottore, a gara finita, ha dato la sua versione su quanto successo.

Ora ho paura che mi arrestino - ha sdrammatizzato - Scherzi a parte, ho visto quel video e mostra solo l’ultima parte di quanto è successo. Innanzitutto mi scuso con la signora, spero che stia bene ma per me nel paddock la situazione è difficile. Ogni volta che devo muovermi dal motorhome al box, c’è gente che mi si butta davanti allo scooter per fare una foto o cerca di prendermi il cappello. E’ un po’ di gare che lo dico”.

E’ quello che è successo ieri secondo il suo racconto.

In quel momento ero uscito da un gruppetto di persone e avevo preso un bel po’ di schiaffi - ironizza - Quella signora per farsi un selfie mi è venuta addosso e ho avuto anche un po’ di paura per la mia incolumità. Ripeto, mi scuso con lei. A Valencia, ma non solo qui, c’è tantissima gente nel paddock, è il bello di questo GP, ma non sarebbe male riuscire ad andare da una parte all’altra del paddock senza problemi”.

Articoli che potrebbero interessarti