Tu sei qui

KTM 125-250 Duke my2017

Eicma 2016 – Le piccole naked monocilindriche sono sempre più Ready to Race

KTM 125-250 Duke my2017

Il motto di KTM lo sanno tutti, anche i ragazzi di 16/18 anni. Si perchè con la 125 Duke e la 250 Duke anche i giovanissimi hanno potuto e possono oggi più che mai, godere di moto che emozionano come nessun'altra della concorrenza può. Le due “piccole” si rifanno il look e sono sempre più performanti. 

MONO – Il piccolo propulsore, possa essere 125 cc o 250 cc, conferma 4 valvole per cilindro con alimentazione a iniezione elettronica e cambio a sei rapporti. Il 125 sviluppa 15 CV mentre il 250 sviluppa 30 CV e nemmeno a dirlo, i due monocilindrici rispettano ora la normativa Euro4. A contribuire al minor inquinamento, anche il nuovo scarico, laterale e più grande rispetto a prima.

DESIGN – Le piccole naked austriache ora hanno un nuovo look che si rifà palesemente alla più dotata 1290 Super Duke R. Ora abbiamo le luci diurne a LED ed una linea che va quasi ad invecchiare i modelli precedenti. Il serbatoio è più grande e soprattutto ora è prevista una nuova strumentazione TFT multifunzione. La 250 ha poi il faro anteriore alogeno.

CICLISTICA – Il telaio ultraleggero a traliccio ora vede il telaietto posteriore montato con il sistema bolt-on mentre è confermato il forcellone in alluminio. La posizione di guida e lo schema riservato al passeggero è ora differente, più “abitabile”, ed il serbatoio passa a 13,4 litri. Abbiamo poi una nuova forcella WP da 43 mm e sono confermate le pinze Brembo con disco anteriore da 300 mm. Il peso della 125 è di 137 Kg mentre la 250 pesa 12 Kg in più.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti