Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo: il podio? sono stato fortunato

"Un passo avanti sul bagnato, ma non sufficiente per lottare con i migliori. A Valencia vorrei lasciare la Yamaha con una vittoria"

Lorenzo: il podio? sono stato fortunato

Share


L’onestà non è una qualità di cui faccia difetto Lorenzo, pronto ad ammettere i suoi limiti quando ce ne sono. E’ stato il caso della gara malese in cui, sotto l’acqua, Jorge non ha mai trovato il giusto ritmo.

Lo ammetto, sono stato fortunato. Senza le cadute oggi non sarei salito sul podio, non avevo il passo per stare con i primi 5”, dice.

Ieri il maiorchino era stato veloce sul bagnato in qualifica, conquistando la prima fila.

“E’ vero, ma oggi c’era molta più acqua sull’asfalto - spiega - Anzi sono contento che la Direzione Gara ci abbia ascoltato decidendo di posticipare la partenza. Nel giro di allineamento ho rischiato di cadere un paio di volte a causa dell’aquaplaning, ma quando siamo partiti la pista era in sicurezza”.

Le difficoltà di Lorenzo con le Michelin non sono però scomparse.

Non ho fatto una gara spettacolare - riconosce - ma un podio sotto l’acqua dà sempre fiducia. In queste condizioni ho fatto dei passi in avanti ultimamente, ma non ancora sufficienti per lottare per la vittoria”.

Come ha fatto Dovizioso sulla Ducati, la sua prossima moto.

“Andrea meritava di vincere una gara - sottolinea - La Ducati è in continua progressione ed è sempre più facile vederla competitiva, senza dubbio è un bel segnale. Però questo successo non mi ha sorpreso perché sia Dovi che la Ducati sono sempre andati forte sul bagnato”.

Per salire sulla Desmosedici dovrà aspettare ancora un paio di settimane, ma prima ci sarà l’ultima gara con la Yamaha e il terzo posto in campionato da difendere.

Penso che sia un risultato giusto per me, considerando quanto hanno giocato quest’anno errori e sfortuna - afferma - La gara di Valencia sarà speciale, la mia ultima con Yamaha dopo 9 anni insieme: cercherò di terminare questa storia con una vittoria”.

Articoli che potrebbero interessarti