Tu sei qui

Moto3, FP2: McPhee porta la Peugeot al 1° posto sotto l'acqua

Ancora pioggia a Phillip Island, 2° Suzuki davanti a Pawi. Antonelli (7°) è il migliore degli italiani davanti a Dalla Porta

FP2: McPhee porta la Peugeot al 1° posto sotto l'acqua

Share


I piloti della Moto3 hanno trovato la pioggia ad accoglierli anche nel secondo turno di prove libere a Phillip Island. Il clima australiano oggi non concede sconti e, anzi, nel pomeriggio le condizioni della pista sono state ancora peggiori.

Per avere una conferma basta pensare che il miglior tempo fatto segnare da McPhee nelle FP2 (1’54”692) è di circa 5 secondi più lento rispetto al crono che è valso a Bulega la testa della classifica nel mattino (1’49”589). John ha comunque avuto la soddisfazione di mettere la sua Peugeot davanti a tutti.

Alle sue spalle una Mahindra (moto gemella) quella di Suzuki, mentre il terzo tempo è stato appannaggio dello specialista del bagnato Pawi. Continuiamo a leggere la classifica e troviamo Rodrigo, Guevara e Brad Binder. Il settimo posto è occupato da Niccolò Antonelli, protagonista di una caduta alla curva 9. Alle spalle del pilota Ongetta c’è Lorenzo Dalla Porta, che ha preceduto Ono e Kornfeil.

Appena fuori dalla top ten Fabio Di Giannantonio, mentre Bulega è 16°. Gli altri italiani: 21° Locatelli, 22° Bagnaia, 24° Migno, 27° Spiranelli, 29° Bastianini, 31° Valtulini, 33° Petrarca. Questa mattina Enea era caduto sbattendo collo e schiena, non ha riportato conseguenze ma nel pomeriggio è riuscito a completare solo tre giri prima dell'intensificarsi della pioggia.

Da segnalare una caduta di Darryn Binder al suo primo giro, mentre Arenas è andato a terra alla curva 4. Chi ha preferito non rischiare è stato Jorge Navarro, ai box per tutto il turno.

I TEMPI

Articoli che potrebbero interessarti