Tu sei qui

Moto2, Wayne Gardner arrestato a Motegi

Una lite nel traffico costa cara all'ex iridato della Honda 

Wayne Gardner arrestato a Motegi

Share


Brutta avventura per Wayne Gardner a Motegi. L'ex iridato della 500 con la Honda nel 1987 è stato infatti arrestato per una banale lite mentre era alle porte del circuito.

Probabilmente il campione australiano era in ritardo per il warm-up della Moto2 del figlio Remy ed ha esagerato sul pedale dell'acceleratore. Anche se in realtà non è chiaro se fosse lui al volante…ed in Giappone per guidare bisogna essere in possesso di una speciale patente internazionale.

Remy, che corre con la Kalex del team Tasca è alla sua prima stagione completa nella classe cadetta, dopo aver abbandonato la Moto3 per questioni di…altezza, visto che sfiora il metro e ottanta. Il giovane australiano figlio d'arte si è classificato 19esimo.

Questo tipo di inconveniente è sicuramente antipatico e fastidioso, ma era piuttosto usuale fra i piloti degli anni '80. Si può dire che il lupo perde il pelo ma non il vizio. E visto che non è accaduto nulla di grave speriamo che per Wayne sia l'occasione di farsi due risate, con una birra in mano, a Phillip Island domenica prossima.

Articoli che potrebbero interessarti