Tu sei qui

MotoGP, Da Redman a Marquez, i primi 50 anni di Honda

FOTOGALLERY - A Motegi lo squadrone giapponese festeggia mezzo secolo di presenze nella classe regina del Motomondiale 

Da Redman a Marquez, i primi 50 anni di Honda

Share


È un weekend speciale quello di Motegi per Honda. Oltre a correre sul circuito di casa, lo squadrone giapponese festeggia i 50  anni di permanenza nella classe regina del Motomondiale. Tutto ebbe inizio a maggio del 1966 quando Jim Redman portò al debutto la RC181, trionfando alla seconda gara di Hockenheim davanti a un certo Giacomo Agostini. Una caduta a Spa costrinse però il pilota inglese ad alzare bandiera bianca.

Ci pensò allora Mike Hailwood a tenere alti i colori Honda, vincendo a Brno ancora una volta davanti alla MV Agusta di Ago. Nel giovedì di Motegi ecco Marc Marquez e Daniel Pedrosa salire in sella alla storica RC181. Il 93 insegue nella terra del Sol Levante il terzo titolo iridato in MotoGP, se dovesse riuscirci sarebbe sicuramente la ciliegina sulla torta.   

 

Articoli che potrebbero interessarti