Tu sei qui

MotoGP, Iannone in dubbio anche per Phillip Island

Pernat: "Domani si sottoporrà ad una tac e in seguito deciderà se correre o meno"

Iannone in dubbio anche per Phillip Island

Share


Una seconda parte di stagione davvero amara per Andrea Iannone. L’infortunio rimediato a Misano è stato più grave del previsto per il pilota di Vasto. Oltre ad aver saltato il round di San Marino e quello di Aragon, l’alfiere Ducati ha rinunciato anche a quello di Motegi, il primo del trittico. La squadra di Borgo Panigale è stata quindi obbligata a correre ai ripari, puntando su Hector Barbera per l’appuntamento del Sol Levante.

La speranza è comunque quella di ritrovare Iannone tra una settimana in Australia, ma non è così scontato. Carlo Pernat ha infatti dichiarato che la giornata di domani sarà decisiva: “Al momento l’edema è assorbito, ma la vertebra non è ancora calcificata – ha spiegato il manager del pilota – venerdì Andrea si sottoporrà ad un’ultima tac ed in seguito deciderà se essere in pista o meno a Phillip Island”.

Qualora The Maniac dovesse dare forfait, a sostituirlo sarà Michele Pirro, attualmente impegnato a Valencia nei test con la nuova Ducati GP17.   

Articoli che potrebbero interessarti