Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo: penso di meritarmi il test a Jerez con Ducati

"Con Yamaha ho vinto tanto e abbiamo avuto una buona relazione, ma questa decisione non dipende da me"

Lorenzo: penso di meritarmi il test a Jerez con Ducati

Yamaha ha giocato uno sgambetto a Lorenzo, impedendogli di provare la Ducati quest’anno a parte i due giorni di test a Valencia. Significa che non potrà partecipare alla sessione di Jerez originariamente programmata per fine novembre. Una decisione che ha preso in contropiede anche il maiorchino che però preferisce giocare con le armi della diplomazia.

In verità non ho neppure il permesso ufficiale per Valencia, ma arriverà - spiega - Per il resto, è una decisione che non dipende da me e non posso farci niente.

E’ innegabile che Jorge preferirebbe provare anche a fine novembre a Jerez.

Penso di meritarmelo dopo tanti anni con Yamaha e tante vittorie con loro, abbiamo sempre avuto una buona relazione”, aggiunge.

Un test non sulla Yamaha lo ha già fatto, quello con la Mercedes F1.

Mi aspettavo un’auto difficilissima da guidare, invece non era così. In confronto la F2 era molto più nervosa ed era un attimo trovarsi in testacoda. La F1 invece ha un’aderenza spaventosa ed è molto precisa. Le differenze con la MotoGP? Ci sono più soldi, più persone e più tecnologia, scherza.

Poi pensa al Mondiale e alla lotta con Valentino per il 2° posto in campionato.

Non so cosa pensi lui, ma per me è meglio vincere un Mondiale che arrivare 10 volte secondo”, conclude.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti