Tu sei qui

MotoGP, Marquez: la mia lotta con Rossi è solo in pista

Marc risponde a Valentino: "le gare al di fuori dei circuiti non fanno per me. Lui sa giocarsi bene le proprie carte"

Marquez: la mia lotta con Rossi è solo in pista

Rossi contro Marquez è diventata in breve tempo una sfida ‘classica’ del motociclismo. Non potrebbe essere altrimenti, perché quando due campioni si affrontano lo spettacolo è sempre assicurato. L’anno scorso però il duello ha tracimato i suoi limiti e la battaglia è andata oltre alla sfera sportiva.

Negli ultimi mesi la situazione sembrava essersi normalizzata e, a Barcellona, i due si erano perfino scambiati una stretta di mano. Qualche giorno fa, però, Valentino era nuovamente tornato sull’argomento in un’intervista rilasciata a BT Sport in cui ha dichiarato che nel 2015 Marquez e Lorenzo gli avrebbero rubato il titolo.

Marc, impegnata a Madrid nella presentazione di un profumo che porta il suo nome, ha cercato di gettare acqua sul fuoco.

Il quotidiano spagnolo AS riporta le sue parole: “in verità sono stato sorpreso che tornasse su quell’argomento un’altra volta, però si avvicina il finale della stagione e [Valentino ndr] ha molta esperienza in questo tipo di situazioni, sa giocarsi bene le sue carte”.

Questo non significa che Marquez voglia giocare sullo stesso campo di Rossi.

Io voglio continuare la mia battaglia in pista. La gara fuori dalla pista non fa per me e non ci voglio entrare” ha concluso lo spagnolo.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti