Tu sei qui

Triumph Street Cup m.y. 2017

INTERMOT - La nuova Cafè Racer inglese. Deriva dalla Street Twin ma... che look!

Triumph Street Cup m.y. 2017

Triumph mette a segno un altro punto a Intermot 2016. Il mercato richiede moto modaiole e la risposta arriva pronta. La Casa inglese presenta infatti una nuova cafè racer, una moto moderna dal gusto retrò che piace ai giovanissimo come agli over 50. Si chiama Street Cup e deriva dalla Street Twin.

MOTORE GIA' CONOSCIUTO - Il propulsore è già noto, visto che parliamo di quello montato sulla Street Twin, dunque un bicilindrico da 900 cc che eroga una potenza di 55 CV a 5.900 giri/min ed 80 Nm di coppia massima a 3.230 giri/min. Abbiamo ora il ride-by-wire, il traction control disinseribile, e la frizione a coppia assistita. Non manca poi una presa USB per ricaricare lo smartphone ed in optional ci sono il Cruise Control e le manopole riscaldate.

CICLISTICA - L’impianto frenante prevede l'ABS che lavora in simbiosi con dei nuovi dischi flottanti da 310 mm davanti e da 255 mm dietro. Insieme a tutto questo, abbiamo delle nuove pinze frenanti by Nissin a due pistoncini. Rinnovato il reparto sospensioni, almeno al posteriore dove troviamo delle KYB con escursione invariata da 120 mm più lunghe. Confermata la forcella anteriore da 41 mm. Grazie al diverso manubrio, la posizione di guida è più raccolta.

LOOK - Alla classica Bonneville vanno ad aggiungersi dei particolari, ovviamente, in stile cafè racer, quali i cerchi in lega e la sella allungata (le cuciture sono a contrasto). Non manca, d'obbligo sul genere, il coprisella removibile ed il manubrio basso Ace. Quest'ultimo vede poi montati alle estremità gli specchietti retrovisori. Completano il quadro dei doppi silenziatori a megafono ed un cupolino in tinta. Due le colorazioni offerte: Racing Yellow Silver Ice con finiture Jet Black e strisce dei cerchi Racing Yellow e Jet Black e Silver Ice con finiture Gold e strisce dei cerchi Gold.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti