Tu sei qui

MotoGP, Marquez, Lorenzo e Rossi in scia ad Ayrton Senna

A Brno Marc ha centrato la pole N°63, due meno del brasiliano, eguagliando Rossi e Lorenzo. Le cifre sensazionali delle tre carriere

Marquez, Lorenzo e Rossi in scia ad Ayrton Senna

La pole position centrata da Marquez ieri è stata la 63esima in carriera del pilota spagnolo. Due meno del record di colui che è considerato il più grande poleman di tutti i tempi: Ayrton Senna,  a quota 65. Un numero di partenze al palo (la cui statistica è però iniziata solo negli anni '70) che Magic Marc divide con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi.

A dividere questi tre fuoriclasse è il fatto che Marquez ha solo 23 anni ed ha disputato appena 142 Gran Premi. Il che significa che è partito dalla pole nel 44% dei casi. Jorge Lorenzo invece ha 29 anni, ha corso 242 Gran Premi, nel 26% dei quali è scattato dalla pole.

Valentino Rossi, con i suoi 37 anni, ha sulle spalle 340 Gran Premi, non è mai stato un poleman fenomenale e, ovviamente, sui suoi numeri contato i due sfortunati anni in Ducati, così la sua statistica parla solo del 18,5% di partenze al palo.
C'è dell'altro, e riguarda le vittorie.

Marquez ne ha 53 (37.3%) con 86 podi (60,6%). Lorenzo 64 (26,4%) e 141 podi (58,3%). Le 114 vittorie di Rossi valgono invece il 33,5% ed i suoi 215 podi il 63,2%.

I numeri di Marquez, dunque, sono incredibili, anche se è giusto fare i conti solo a fine carriera.
C'è da notare che Marc, Jorge e Vale hanno una media podi simile, tutti e tre superiore al 60% e da quando hanno iniziato a sfidarsi - 64 gare in tutto - hanno vinto l'87,5% delle volte. Mica male.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti