Tu sei qui

MotoGP, Pirro in Austria: cercherò di essere veloce come Stoner

Il collaudatore pugliese sarà sulla terza Ducati GP16 come wild card al Red Bull Ring: "le Michelin avranno un ruolo fondamentale"

Pirro in Austria: cercherò di essere veloce come Stoner

Share


Anche se non ci sarà Stoner, come speravano in molti, saranno comunque tre le Ducati ufficiali in gara nel GP di Austria. La terza GP16 sarà affidata al collaudatore Michele Pirro, reduce la scorsa settimana da una doppietta nel CIV sulla Panigale SBK.

Il tester pugliese era presente al Red Bull Ring per i test di luglio, anche se è riuscito a compiere solo pochi giri, alternandosi sulla moto di Casey. Gli sono comunque bastate per conoscere la pista su cui gareggerà fra pochi giorni.

“Il nuovo tracciato austriaco mi ha dato subito delle buone sensazioni, anche se ho potuto fare solo pochi giri senza muovere l’ergonomia messa a punto da Casey - ha specificato Pirro - E’ sicuramente una pista adatta alle caratteristiche della Ducati ed un ruolo fondamentale lo faranno gli pneumatici Michelin soprattutto nella seconda metà di gara. Vengo da due belle gare con la Ducati Panigale Superbike e mi sento bene sotto tutti i punti di vista. L’entusiasmo dei tifosi è la gioia più grande e in questa gara proverò ad essere veloce come Stoner”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti