SBK, Torres: "Abbiamo il potenziale per puntare al podio"

A Laguna Seca la "prima volta" di Raffaele De Rosa: "Sarà un weekend particolare e spettacolare"

Share


Non ha usato troppi giri di parole Genesio Bevilacqua. Secondo lui l’appuntamento di Laguna Seca potrebbe essere l’occasione giusta per compiere il grande salto che attende da tempo.Con Torres possiamo giocarci il podio”, così ha detto il numero uno del team Althea alla vigilia della tappa statunitense delle derivate.

Adesso la palla passa allo spagnolo, reduce dal quinto e settimo posto di Misano: “Non vedo l’ora di tornare a Laguna – ha affermato - voglio sfruttare il weekend per raccogliere tutti i dati necessari in modo da proseguire il lavoro di sviluppo nei prossimi due mesi di pausa”.

Nel 2015 il podio è mancato per poco al pilota BMW: “L’anno scorso mi sono divertito molto, riuscendo a ottenere addirittura la quarta posizione – ha proseguito - la pista è senza dubbio spettacolare. Dopo i passi avanti delle ultime gare spero di poter fare due belle gara – ha aggiunto - penso che il potenziale ci sia per migliorare e quindi dovremo lavorare bene già da venerdì. Voglio essere ottimista.”

C’è chi il tracciato californiano non l’ha mai visto prima d’ora. Sarà infatti un debutto assoluto quello di Raffaele De Rosa sulla pista a stelle e strisce. Il pilota campano, attualmente in testa nella Supersport davanti a Leandro Mercado, dovrà prendere il posto di Markus Reiterberger, infortunato a Misano.

Questa prima volta non spaventa però il napoletano: “Laguna Seca sarà una nuova esperienza per me e quindi sono più che contento – ha dichiarato - le gare sul quel tracciato sono sempre state particolari e spettacolari. E’ una pista storica, e quando si corre su questi tracciati, come Assen o il Mugello, si respira un’aria magica, mi aspetto una sensazione simile anche in America”.

Raffaele De Rosa preferisce tenere la testa bassa e lavorare: “Sono molto felice di avere la possibilità di correre con la Superbike e per questo ringrazio Genesio e tutto il team – ha aggiunto - mi dispiace molto per Markus, spero che torni presto e riesca a continuare al meglio la stagione. Per adesso, non vedo l’ora di partire e cercherò di fare due buone gare.

Share

Articoli che potrebbero interessarti