Tu sei qui

Partita da Borgo Panigale la "Ducati Globetrotter 90°"

Un viaggio intorno al mondo per sette motociclisti, selezionati su oltre 3.000 domande di partecipazione

Partita da Borgo Panigale la "Ducati Globetrotter 90°"

Il successo del World Ducati Week 2016, con le 81.000 presenze e con la vastissima eco che ha generato in tutto il mondo, è stato un importante “regalo” di compleanno per Ducati. E solo poche ore dopo essere rientrata da Misano, la Community Ducatista è pronta a vivere un altro significativo momento per celebrare la storica ricorrenza, proprio il 4 luglio, giorno in cui novant’anni fa venne fondata l’Azienda (1926/2016).
 
Indossando una t-shirt rossa, dedicata ai novant’anni di Borgo Panigale, tutti i dipendenti della Ducati hanno festeggiato con il simbolico taglio di una torta, per poi salutare la partenza del primo tedoforo di Globetrotter 90°. Si tratta di un viaggio intorno al mondo per sette motociclisti, selezionati su oltre 3.000 domande di partecipazione e pronti ad alternarsi alla guida della Multistrada 1200 Enduro per percorrere i 30.000 chilometri di questo grande viaggio che ripercorrerà strade e luoghi dove sono state scritte le pagine più importanti dei primi novant’anni di storia Ducati.
 
Il primo globetrotter è l’indiano Vir Nakai, 37 anni, motociclista e viaggiatore di grande esperienza che ha ricevuto la torcia direttamente dall’AD Claudio Domenicali, per poi partire da via Cavalieri Ducati in direzione Mosca dove, il prossimo 29 luglio, passerà il testimone al secondo dei sette viaggiatori. La torcia vuole essere anche il simbolo della passione Ducati, pronta ad attraversare i cinque continenti e portare un positivo ed entusiasta messaggio. Oggetto pregiato disegnato dal Design Center Ducati e realizzato in titanio con la tecnologia dell'additive manufacturing , la torcia è composta da due gusci che racchiudono una forma ispirata al traliccio Ducati. Al suo interno c’è una fotocamera che raccoglierà le testimonianze e i ricordi del viaggio dei globetrotter. Quindi una torcia che vive il viaggio e lo riporterà a Borgo Panigale per metterlo a disposizione di tutti gli appassionati.
 
A salutare la partenza del primo motociclista/tedoforo sono arrivati a Borgo Panigale ben 160 rappresentanti dei D.O.C - Desmo Owners Club, provenienti da 36 Nazioni. Ovviamente i D.O.C. si sono presentati in moto, arrivando direttamente da Misano Adriatico (RN) “reduci” dal grande raduno Ducatista WDW2016 che si è svolto dall’1 al 3 luglio.
 
La partenza di Globetrotter 90° rappresenta un momento fortemente simbolico per l’Azienda, perché in questo 4 luglio 2016 tutti i dipendenti di Borgo Panigale, i tantissimi D.O.C che sono la core Community della Ducati, e la partenza del globetrotter indiano hanno in sé la forza di identificare la storia, il presente e il futuro di questa Casa motociclistica, sempre più proiettata verso importanti traguardi.
 
Per seguire l’avventura di GLOBETROTTER 90°:
sul sito ufficiale globetrotter90.ducati.com
sulla pagina Facebook ufficiale della Ducati
su Twitter e Instagram #globetrotter90

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti