Tu sei qui

MotoGP, Miller: bello mettere a tacere chi criticava

"Ho dimostrato che so come si guida. Ho gestito? in verità ho guidato in stile 'glory or hospital'" scherza

Miller: bello mettere a tacere chi criticava

Jack Miller ha festeggiato a suo modo la prima vittoria in MotoGP: bevendo sul podio lo champagne dallo stivale. “Lo adoro quando fa così, il suo successo è l’unica bella notizia della giornata. Sono contento per lui, è un bravo ragazzo e ha un gran talento”, gli ha fatto i complimenti Valentino.

Jackass oggi si è preso una rivincita su chi lo aveva criticato, dicendo che il salto dalla Moto3 alla classe regina era stato un errore.

In molti dicevano che questo progetto non avrebbe mai funzionato - ricorda - Ho sentito tante cose sul mio conto, in certi momenti ho persino dubitato di sapere guidare”.

Non oggi…
So come si guida una moto, deve essere chiaro e oggi ho messo un timbro. E’ bello mettere a tacere chi mi dava dell’idiota perché cadevo sempre”.

Hai voltato pagina?
So quale sia la realtà, il salto dalla Moto3 alla MotoGP è grande e sto ancora imparando. Oggi sono stato anche fortunato. Questo risultato mi dà fiducia, so che ci sono tanti piloti che aspettano molto di più per ottenerlo”.

Cosa hai pensato tagliando il traguardo?
A molte cose, alla mia famiglia, che nel 2010 ha deciso di trasferirsi in Europa. Era una scommessa”.

Come passare subito in MotoGP…
“Sì e infatti devo ringraziare la Honda per averci creduto e il mio team. Gabarrini, il mio capomeccanico, dice sempre che siamo una famiglia ed è così”.

Jack Miller e Marc MarquezCome seri riuscito a vincere?
Restando calmo, non come mi succede qualche volta (ride). Avevo buone sensazioni e ho spinto, finché ho superato Marquez. Dopo averlo passato vedevo che rimaneva dietro, a distanza di un paio di secondi, ho capito che era contento così”.

Hai gestito la gara?
Non proprio, ho guidato un po’ nello stile ‘glory or hospital’ (gloria od ospedale ndr). Non mi sono preoccupato molto (ride)”.

Come mai ti trovi bene sul bagnato?
Forse perché vengo dal dirt track e dal cross, anche se allenandomi in fuoristrada mi sono rotto la caviglia (ride)”.

Come festeggerai?
Non posso entrare nei particolari (ride)”.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy