Tu sei qui

SBK, SS: storica prima pole per Caricasulo

Straordinaria prima pole in cariera per Caricasulo che batte Sofuoglu e Jacobsen, ancora attardato Cluzel

SS: storica prima pole per Caricasulo

Share


Finalmente una bella novità, una nuova promessa che sta diventando realtà: Federico Caricasulo, giovane pilota ravennate, già sul podio nella gara di esordio a Phillip Island, ha stampato anche la sua prima pole-position nella difficile classe Supersport, composta da vecchi campioni e lupi di mare, oltre che da ragazzini veloci e dal futuro più che roseo.

Questo ragazzo, del resto, è stato scoperto da un altro pilota di Ravenna, un certo Marco Melandri che spesso si allena con lui e che lo raccomanda fortemente anche ai migliori team della Superbike.

Federico ha siglato la Superpole a Misano guidando la gialla e nera Honda del team Bardahl Evan Bros alla grande, del resto il pilota romagnolo conosce molto bene i cordoli della sua gara di casa.

Il tempo di 1’30”097 farà quindi partire “Carica” dal palo ed alle sue spalle, in seconda posizione, avrà Kenan Sofuoglu che con la sua Kawasaki ZX6R ha avuto un ritardo da Federico di 57 millesimi, una inezia; a completare la terza fila l’americano PJ Jacobsen con la Honda Ten Kate.

Quarto tempo ad aprire la prima fila per Randy Krummenacher, proprio davanti ad un’altra promessa, Cristian Gamarino pilota Kawasaki ed una vecchia volpe, Ayrton Badovini con la CBR600. I due hanno preceduto il nostro bravissimo Alessandro  Zaccone, altra rivelazione Kawasaki, che si è permesso il lusso di battere Cluzel con la MV ufficiale che appare ancora in gran difficoltà.

Foto: Costantino Di Domenico

 

Articoli che potrebbero interessarti