Tu sei qui

SBK, Stock1000, FP2: De Rosa svetta davanti a Tamburini

Il campano chiude il venerdì in testa, 3° Mercado, 4° Mahias seguito da Faccani, Calia, Ferrari e Vitali

Stock1000, FP2: De Rosa svetta davanti a Tamburini

Share


L’aveva detto: “Misano dovrà essere la rivincita di Imola”. Raffaele De Rosa suona la carica nella sessione pomeridiana della Stock, firmando il riferimento del turno. Terzo in mattinata, questa volta il campano della BMW non si è voluto risparmiare, confermando il proprio potenziale anche sulla pista romagnola. Il cronometro  dice 1’37”082, quanto basta per raggiungere la vetta e iniziare ad affilare le armi per la giornata di sabato. Il vantaggio nella classifica iridata su Mercado è di soli cinque punti e lui sogna il bis dopo Donington davanti al proprio pubblico.

Ancora una volta l’argentino della Ducati deve rincorrere, accusando oltre tre decimi di gap dalla vetta (+0.305) e archiviando la FP2 in terza posizione. Tra i due rivali si inserisce Tamburini, il più veloce di tutti nel mattino con l’Aprilia RSV4 della Nuova M2.

Colpo di reni anche per l’alfiere Yamaha Lucas Mahias, addirittura quarto dopo le difficoltà in FP1, ma con sei decimi di ritardo (+0.616). Il francese, reduce dal successo alla 12 Ore di Portimao, punta a recitare una parte da protagonista, senza far sentire le assenze di Russo e Marino.

Per il resto sono i colori italiani a dominare la categoria, perché la Ducati di Faccani precede con il quinto tempo l’Aprilia di Calia, distante più di un secondo dalla vetta, così come le BMW di Ferrari e Vitali. Nella top ten anche Mantovani, insieme al turco Razgatlioglu. Soltanto sedicesimo Rinaldi e la Panigale R con un gap che sfiora i due secondi.

Articoli che potrebbero interessarti