MotoGP, Michelin: nuove mescole per Barcellona

A disposizione dei piloti tre diverse opzioni di pneumatici sia all'anteriore che al posteriore

Share


Il circuito del Montmelò è caratterizzato da curve veloce che mettono alla frusta gli pneumatici. Per questo motivo, Michelin si è preparata al GP di Catalunya studiando delle mescole appositamente realizzate per l’appuntamento di Barcellona.

Il costruttore francese metterà a disposizione dei piloti della MotoGP tre diverse opzioni di penumatici posteriori, tutti asimmetrici, con una mescola più dura sul lato destro pensata per lavorare ad alte temperature. I piloti potranno scegliere quindi fra gomme soft, medium e hard tanto al posteriore quanto all’anteriore.

Il Montmelò con curve veloci in sequenza, un lungo rettilineo e frenate importanti, mette alla prova le gomma al massimo - spiega Piero Taramasso, manager di Michelin - Il grip può anche essere compromesso quando le temperature si alzano ed è qualcosa di cui tenere conto, come alcune zone con molte buche che mette in crisi il setup delle moto. Al Mugello abbiamo ottenuto buoni risultati e con questo in mente la scelta di gomme sarà molto simile a quella portata in Italia. Avremo alcune mescole diverse, che si adattano meglio a questo circuito”.

La scelta di gomme per il GP di Barcellona

Share

Articoli che potrebbero interessarti