SBK, Superstock, FP2: L'Italia cala il tris, De Rosa al comando

L'alfiere BMW precede l'Aprilia di Tamburini e la Ducati di Rinaldi, 4° Mercado davanti a Canepa

Share


Un venerdì che promette bene quello di Donington con tre italiani al vertice della FP2. Ci ha pensato Raffaele De Rosa in sella alla BMW a mettere tutti in riga nella Superstock, fermando il cronometro sull’1’30”017, circa tre decimi più veloce rispetto a Tamburini (+0.290). Il portacolori Aprilia insegue il campano, davanti alla Ducati Panigale di Rinaldi. Un’altra Rossa nelle prime posizioni, è quella dell’argentino Mercado, quarto, staccato di oltre mezzo secondo dalla leadership (+0.595).

La seconda sessione di libere ha esaltato la nostra pattuglia azzurra, perché Canepa guida in quinta piazza il quartetto formato da Marconi, Faccani e Calia, racchiusi in quattro decimi. Dietro di loro si inserisce la prima delle Kawasaki, quella del turco Razgatlioglu, decima la Yamaha di Mazzei. Fuori dalla top ten Massei, Pusceddu e Tucci.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti