SBK, SSP, FP2: Rea e la MV Agusta beffano le Kawasaki

L'inglese precede Krummenacher e Sofuoglu, 4° Stapleford, 6° tempo per Badovini, rincorre Cluzel 

Share


Ha voluto chiudere la giornata al meglio davanti al proprio pubblico. Gino Rea beffa le agguerrite Kawasaki, conquistando il miglior tempo della sessione pomeridiana, grazie al crono di 1’31”082. Un colpo di reni decisivo quello del pilota MV Agusta, tanto da rifilare 37 millesimi allo svizzero Randy Krummenacher e 49 al turco Kenan Sofuoglu, fresco di rinnovo del contratto con Puccetti.

Sorprende in quarta posizione l’idolo locale Stapleford, in ritardo dalla vetta di soli 78 millesimi, a tal punto da precedere in quarta piazza la Honda dello statunitense Jacobsen (+0.254). Positiva la FP2 di Ayrton Badovini (+0.502), migliore della pattuglia tricolore. Protagonista due settimane fa di un memorabile successo a Sepang con la Honda Lorini, il biellese è braccato da Smith e Zanetti, mentre undicesimo Baldolini. Da dimenticare invece il pomeriggio di Jules Cluzel,addirittura tredicesimo con oltre un secondo da recuperare dalla vetta (+1.037).

Il pilota francese della MV Agusta guida il terzetto tricolore formato da Gamarino, Caricasulo e Zaccone.    

Share

Articoli che potrebbero interessarti