Tu sei qui

SBK, SSP, FP1: Jacobsen si impone, 2° Sofuoglu

L'americano segna il passo, in terza e quarta posizione le MV Agusta di Cluzel e Zanetti

SSP, FP1: Jacobsen si impone, 2° Sofuoglu

La sessione si è infiammata nel finale, quando Patrick Jacobsen ha rotto gli indugi facendo la voce grossa nella mattinata. È proprio l’americano, vincitore della scorsa edizione, il migliore della FP1 nella Supersport, grazie al crono di 2’10”162. Imprendibile la Honda dello statunitense, ancora alla ricerca del primo sigillo stagionale, capace però di imporsi sulla Kawasaki del campione in carica Kenan Sofuoglu (+0.205).

Reduce dal successo ottenuto due settimane fa sulla pista di Imola, il turco è stato costretto ad archiviare il primo turno con il secondo tempo, accusando poco più di due decimi di distacco dal vertice. Alle sue spalle la MV Agusta del francese Jules Cluzel (+0.394), vincitore fino a questo momento in occasione della tappa thailandese di Buri Ram e secondo due settimane fa sul podio del tracciato dedicato a Enzo e Dino Ferrari. A tenere alta la bandiera italiana ci ha pensato allora Lorenzo Zanetti (+0.415), quarto con l’altra MV Agusta, che per soli 32 millesimi precede lo svizzero Krummenacher.

Con il sesto crono rincorre lo spagnolo Terol, seguito da Rea e Jezek, mentre nono l’idolo locale Zulfahmi Khairuddin (+1.031), nonostante un gap dalla vetta di oltre il secondo. Nella top c’è anche il nostro Federico Caricasulo (+1.074). L’alfiere Honda è seguito dal britannico Smith, il quale precede un terzetto formato da Gamarino, Rolfo e Badovini. Diciottesimo invece l’altro azzurro Baldolini.   

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti